dublino: dublinia

Dublino con bambini: Dublinia

Più che un museo una esposizione: Dublinia, una ottima scelta per chi viaggia con bambini a Dublino.

Dublinia si trova nel cuore della Dublino Medievale, ed è collegata alla chiesa di Christ Church.

Aperta agli inizi degli anni ’90 e restaurata di recente, Dublinia si apre con una imbarcazione vichinga che dà il benvenuto ad ogni visitatore…

dublino dublinia

Dublinia è articolata in tre sezioni: la Dublino Vichinga, la Dublino Medievale e History Hunters.

Si parte quindi con una ricostruzione della Dublino Vichinga per scoprire che i Vichinghi in realtà non portavano l’elmo con le corna!

Interessante l’esposizione sulla vita e le tradizioni ai tempi dei Vichinghi, dalla scrittura all’organizzazione della città, fino alla religione.

La seconda esposizione è dedicata alla Dublino Medievale: una rumorosa esibizione interattiva dove pochi centinaia di anni di storia sembrano mischiarsi in un’unica stanza, tra apparecchi di ultima generazione e grida di personaggi vissuti secoli fa.

History Hunters è la sezione dedicata agli archeologi che hanno lavorato sul sito vichingo di Wood Quay negli anni ’70.

Dublino per bambini, e per la cultura

Se si viaggia con bambini, ma anche per chi è appassionato di storia, tra ricostruzioni di una Dublino ormai dimenticata e personaggi storici, Dublinia è una attrazione da non perdere.

Un Vichingo “atipico”…

Uno degli scopi di Dublinia è sgombrare il campo dalle tante inesattezze date per scontate sui Vichinghi e il loro tempo. Il rapporto tra popolazioni celtiche e popolazioni norrene è stato molto più complesso rispetto alla banale idea di “invasione”, con tante storie appassionanti, alleanze, cambiamenti di fronte.

E con i Vichinghi che non erano “solo” temibili guerrieri, come, tra il serio e il faceto, vuole dimostrare questo racconto online

 

Massimiliano Roveri

Massimiliano "Q-ROB" Roveri scrive per, su e di Internet dal 1997. Laureato in filosofia e prestato al mondo IT blogga, condivide (e insegna a bloggare e condividere) tra l'Irlanda e l'Italia.