Il M5S verserà 2 milioni di euro in favore di coloro che sono stati colpiti dalle calamità atmosferiche

Come me, ciascun parlamentare del MoVimento 5 Stelle verserà 6000 euro entro questa settimana”.

Lo ha scritto su Facebook il parlamentare del M5S Mattia Crucioli condividendo un’immagine che mostra il bonifico effettuato.

“In totale doneremo 2 milioni” ha fatto sapere “Chissà se anche i colleghi degli altri partiti faranno seguire a grandi discorsi piccoli fatti concreti”.

In un post pubblicato sul Blog delle Stelle lo scorso 8 novembre il capo politico del Movimento Luigi Di Maio aveva annunciato che “quest’anno solo con la prima restituzione per i mesi che vanno da marzo a luglio abbiamo versato circa 2 milioni e mezzo di euro sempre al fondo del microcredito.

Da quel giorno tutti i parlamentari del MoVimento 5 Stelle hanno iniziato la seconda restituzione per i mesi che vanno da luglio a settembre:

“Questa volta” aveva affermato Di Maio “abbiamo deciso di cambiare la destinazione di questi soldi. Non andranno al microcredito, ma li verseremo in un fondo della Protezione Civile a favore delle popolazioni colpite dalle alluvioni in queste ultime settimane. Ben 11 regioni hanno chiesto lo stato di calamità, praticamente mezza Italia, e questo governo glielo riconoscerà. Ma è giusto secondo me che anche il MoVimento faccia la sua parte”.

“Sono molto orgoglioso di questa iniziativa” aveva detto il leader 5Stelle “come vi ho detto perchè dimostra che i soldi per aiutare le persone, se tagliamo sprechi e privilegi ci sono sempre. Sono orgoglioso, ma non sono geloso. Invito tutti i parlamentari della repubblica a fare altrettanto. A rubare questa iniziativa del MoVimento 5 Stelle”

Il vicepremier aveva anche invitato gli altri parlamentari a tagliarsi lo stipendio e versare almeno 2.000 euro per ogni mese da cui è iniziata la legislatura ad un conto della Protezione Civile intestato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

www.silenziefalsita.it