Investimento mortale, stop treni

Investimento mortale, stop treni. Almeno otto convogli interessati, bus sostitutivi per regionali

Traffico dei treni sospeso dalle 20 nella tratta tra Marotta e Senigallia lungo la linea ferroviaria adriatica, dopo l’investimento mortale di una persona da parte dell’Intercity 613 Milano-Pescara. Entrambi i binari sono bloccati per permettere gli accertamenti da parte di polizia ferroviaria e autorità giudiziaria. Sul luogo anche tecnici di Rfi. Otto i treni sinora coinvolti (oltre all’Intercity), fermi alle stazioni di Fano, Falconara, Ancona e Senigallia: cinque Frecce e tre regionali. Per i servizi regionali sono stati attivati trasporti sostitutivi con bus navetta tra Senigallia e Fano. Ai viaggiatori è stata prestata assistenza da Trenitalia con distribuzione di acqua.

leggi tutto