Quota 100, CGIL: ‘Ci sarà solo un terzo delle adesioni inizialmente previste. Strumento che avvantaggia gli uomini’

Uno studio della CGIL, intitolato “Disuguaglianze di genere nel sistema previdenziale”, ha stimato che in tre anni Quota 100 totalizzerà solo un terzo delle adesioni che erano state inizialmente previste al momento dell’introduzione della misura.

Saranno infatti solo 341mila anziché 973mila coloro che aderiranno alla misura varata dal precedente governo gialloverde. Inoltre, emerge che quota 100 si sta rivelando uno strumento molto più vantaggioso per gli uomini che per le donne.

leggi tutto